Cerca

Città di nascita
Centri di detenzione preventiva/Carceri/Prigioni
Minsk e regione
Brest e regione
Vicebsk e regione
Homel' e regione
Hrodna e regione
Mahilëŭ e regione
In Russia
Status
Есть дети
Condannati
Aiuto alla famiglia
Genere
Тюремный режим
Список террористов
Список экстремистов
Nell'elenco dell'ONG "Viasna"
Tutore
Informazioni non presenti
Volha Zalatar
Volha Zalatar
133 Ho spedito
In prigione: 562 giorni
Compleanno: 7 luglio 1983
Città di nascita: Zhdanovichi
Indirizzo per le lettere: Penal colony No. 4. 246035, Homieĺ, vulica Antoshkina 3
Количество детей: 5 детей
Inviare le informazioni
  • Madre di famiglia

Il 3 dicembre 2021 l’attivista Volha Zalatar è stata condannata a 4 anni di reclusione.

Madre di 5 figli minorenni, Volha era stata osservatrice indipendente alle elezioni truccate del 9 agosto 2020. Dopo le elezioni ha fatto la volontaria sotto il carcere degli orrori in via Okrestina aiutando le vittime delle violenze che venivano scarcerate nelle condizioni disastrose. Più volte è venuta alle udienze in tribunale degli attivisti e cittadini che avevano partecipato alle proteste pacifiche.

Volha è stata arrestata il 18 marzo 2021 mentre accompagnava sua figlia di 10 anni ad una lezione di musica. In carcere Volha è stata picchiata dagli agenti, ma le autorità hanno negato la perizia medica finché i lividi e i segni di torture non sono guariti spontaneamente.

Le ultime parole di Volha prima della sua condanna sono state: “Sono qui perché vivo secondo i comandamenti di Dio. Sono qui perché sono una mamma che vuole difendere i propri figli. Da madre e da cattolica difendo la dignità e i valori morali. Tutte le mie azioni derivano dall’amore per il prossimo e dall’odio verso la menzogna e violenza”. 

Condannata per associazione di carattere estremista (era amministratrice della chat in Telegram) e violazione dell’ordine pubblico, la 38enne Volha Zalatar non ha ammesso la propria colpa.

______________________________________________

Informazioni in inglese su “Viasna”
Sentenza del tribunale:

Condannata a 4 anni di carcere

Con l'entrata in vigore della sentenza del tribunale, potete solo scrivere delle lettere al condannato. In ottemperanza all'articolo 85 del Codice di procedura penale i prigionieri non possono ricevere il denaro dalle persone che non sono parte del nucleo familiare, lo stesso riguarda anche i pacchi alimentari. Se volete aiutare, potete farlo solo attraverso la famiglia del condannato, verificando se questa opzione è disponibile sulla scheda della persona interessata.
Aggiungere informazioni

Lasciare un contatto

Preghiamo di lasciare il vostro contatto telegram

Come scoprire o creare l'username in Telegram

Offrire il lavoro

Preghiamo di lasciare il vostro contatto telegram

Come scoprire o creare l'username in Telegram

Aggiungere un annuncio

Si prega di lasciare il Suo contatto Telegram e la descrizione dell'annuncio. Dopo i controlli il Suo annuncio verrà pubblicato sul sito.

Come scoprire o creare l'username in Telegram

Мультизагрузка 0/0